Yin Yoga

Il metodo yin yoga è un tipo di yoga che prevede un completo rilassamento e consiste nel mantenere delle posizioni statiche.
La pratica è supportata da cuscini morbidi specifici per lo yoga.
Lo yin yoga si contrappone e completa gli stili di yoga più dinamici (yang) come l’ashtanga o l’iyengar yoga che si focalizzano nel calore interno e nell’allungamento o contrazione dei muscoli (tessuti elastici).
La pratica yin invece si concentra sui tessuti connettivi, cioè i tessuti più profondi e rigidi come legamenti, tendini, articolazioni e ossa.
Lo Yin Yoga riprende le antiche e originali forme di praticare le Asana ma con un approccio moderno.
Si esplora in modo consapevole il proprio corpo, i propri limiti in uno stato di completa meditazione e immobilità.
Per questo si chiama yin ( passivo): al contrario dello yoga yang (attivo) i movimenti sono passivi, per così dire freddi.

I tre principi fondamentali della pratica Yin yoga sono:

  • Mettersi in posizione gradualmente fino a raggiungere il punto di tensione ottimale.
    Lasciare che il corpo si apra lentamente senza cercare di forzare subito la posizione fino al proprio limite. Ascoltare il corpo e seguire quello che ci dice.
  • Restare fermi.
    Una volta trovato il punto di tensione ottimale, occorre rimanere calmi e immobili nella posizione. Ci sono due eccezioni a questo principio: ci si può muovere se si sente dolore, se ci si sta sforzando eccessivamente, o se i tessuti connettivi si sono rilassati a sufficienza e permettono di estendere ulteriormente la posizione.
  • Mantenere ogni posizione a lungo. Il tempo e la pazienza . In una pratica normale ogni posizione si mantiene tra i tre e i cinque minuti; nel caso di principianti questa durata può essere ridotta tra uno e tre minuti.

Orario

  Orario Inizio Orario Fine Insegnante Indirizzo
giovedì 20:00 21:15 Elena Minora Via De’ Pepoli, 8 - Bologna
giovedì
20:00 - 21:15 - con Elena Minora - at Via De’ Pepoli, 8 - Bologna

Ho iniziato a praticare hatha yoga nel 1999 con alcuni insegnanti del panorama bolognese. Nel 2007 ho incontrato a Bologna il mio maestro indiano che mi ha indicato la strada, nel 2008 sono stata in India ed ho frequentato il corso di formazione per insegnanti riconosciuto dall’associazione internazionale Yoga Alliance con il maestro Yogi Vishveketu presso l’Ananda Prakash Ashram di Rishikesh. Nel 2009 ho frequentato il corso quadriennale di approfondimento per insegnanti yoga Ratna presso la scuola della maestra Gabriella Cella a Piacenza. L’interesse e la passione per lo yoga si è allargata all’infanzia ed ho seguito i seminari della scuola francese RYE (ricerca sullo yoga nell’educazione) e della maestra Wanda Patt. Pratico meditazione Zen seguendo gli insegnamenti del maestro Thich Nhat Hanh col Sangha bolognese. Ho conseguito il primo livello Reiki secondo il metodo del maestro Usui con C.Cerri. Mi sono specializzata in riflessologia plantare frequentando i corsi di A.Cammelli e M.Monari. Ho frequentato i corsi di M. Pedone sul massaggio sonoro con le campane tibetane ed ho completato nel 2018 il corso di formazione in massaggio sonoro armonico con A.Rabenstein, utilizzo le campane nel rilassamento yogico e nei trattamenti individuali. Ho completato la formazione (50 ore) in Yin Yoga con Arely Torres riconosciuta da Yoga Alliance. Sono iscritta alla Yani- Yoga associazione nazionale insegnanti.

Scrivi un tuo pensiero